Il Consiglio Regionale ha approvato la concessione di un fondo per la gestione di Palazzo Carafa.

A Merry Christmas and a Jazzy New Year
dicembre 14, 2017
Bilancio positivo per la rassegna jazz organizzata dal Comune di Roccella “A Merry Christmas and a Jazzy New Year”
gennaio 8, 2018

COMUNICATO STAMPA

Nella seduta del 19 dicembre scorso il Consiglio Regionale ha approvato la manovra di bilancio per l’anno 2018, all’interno della quale è stato licenziato un emendamento con cui viene riconosciuto al Comune di Roccella Ionica, in aggiunta ai comuni di Santa Severina, Pizzo, Scilla, Corigliano Calabro e Cirò Superiore, un contributo annuo al fine di garantire una adeguata ed efficiente gestione di Palazzo Carafa, situato all’interno del complesso monumentale del Castello medievale che domina dall’alto di una rocca la cittadina ionica.

Si concretizza, così, il percorso suggerito dal Presidente del Consiglio Regionale Nicola Irto in occasione della inaugurazione, a conclusione dei lavori di restauro, del Palazzo feudale dei Principi Carafa, avvenuta lo scorso giugno, allorquando lo stesso Presidente si premurò di evidenziare questa possibilità direttamente a noi e ai cittadini presenti a quella bellissima cerimonia.

Apprezzammo subito quanto detto da Irto. Per due semplici ragioni. La prima fu il fatto che la sua proposta, lungi dal delineare impegni generici, si caratterizzava per la concretezza e la praticabilità. La seconda fu legata a ciò che avvenne dopo. Fu Irto, infatti, a chiarirci il percorso che avremmo dovuto seguire per raggiungere quell’obiettivo.

Nei giorni scorsi abbiamo scritto al Presidente Irto chiedendo di valutare la possibilità che già dal 2018 Roccella potesse contare sui fondi previsti dall’art. 12 comma 3 della Legge Regionale 28 Agosto 2000, n. 14. L’emendamento approvato ieri ha risposto positivamente a questa nostra richiesta.

Dal prossimo anno, quindi, potremo usufruire di un supporto finanziario finalizzato alla gestione ottimale dell’edificio storico.

Una grande opportunità per promuovere il Palazzo feudale dei Carafa che potrà così esprimere al meglio il potenziale attrattivo che già abbiamo avuto modo di sperimentare da giugno ad oggi.

Sentiamo, quindi, di ringraziare sinceramente il Presidente Irto per i sui preziosi consigli ed il suo impegno, certi di averlo tra noi in occasione della presentazione del programma di gestione della struttura che i nostri uffici comunali stanno già elaborando.

Roccella Ionica,  20 dicembre 2017

L’Amministrazione Comunale di Roccella Ionica.