COMUNICATO STAMPA – Giunge a Roccella a bordo del trimarano “Dragonfly” il velista e navigatore solitario Marco Rossato per la 21 tappa del Giro d’Italia in solitaria, nell’ambito del progetto “TRI Sail4All”

23.06.2018: Progetto ITACA
maggio 31, 2018
TRE RAGAZZE DELLA L.N.I. DI ROCCELLA SULLA NAVE VESPUCCI
giugno 11, 2018

Giungerà nel Porto di Roccella Jonica a bordo del trimarano “Dragonfly” il velista e navigatore solitario Marco Rossato per la 21 tappa del Giro d’Italia in solitaria, nell’ambito del progetto “TRI Sail4All”.

Rossato è il primo velista paraplegico a circumnavigare l’Italia in solitaria a bordo del suo trimarano.
Il progetto ha lo scopo di sensibilizzare le autorità portuali e cantieristiche per rendere i porti fruibili a tutti e sul diritto di tutti a vivere il mare, anche di quelle persone con disabilità motorie più o meno gravi.

La Lega Navale Italiana Sez. di Roccella Jonica e il Lions Club di Roccella Jonica si fanno promotori dell’iniziativa sul territorio della Locride al fine di diffondere le tematiche del progetto portato avanti da Rossato. A tal fine organizzano, in collaborazione con la Soc. Porto delle Grazie e il patrocinio del Comune di Roccella Jonica, per il giorno 13 giugno a partire dalle ore 18.00, una manifestazione che si svolgerà all’interno del compendio portuale sul molo B con il seguente programma:
• ore 18.00 inaugurazione nuovo sollevatore per accesso dei disabili in barca, posto nel porto di Roccella Jonica;
• ore 18.15 saluti delle autorità presenti;
• ore 18.30 Dibattito: Un mare per l’uomo – dal mare all’uomo; interverranno il Biologo Dott. Domenico Asprea sul tema delle microplastiche nel mediterraneo nella rete tropica e il Dott.
Antonello Scagliola Presidente del Comitato Italiano Paraolimpico regionale della Calabria sul tema dell’accessibilità degli sport per i diversamente abili.