Scuola Estiva di Altra Formazione in Filosofia “Remo Bodei” di Roccella Jonica – XII edizione

Roccella: tre giorni dedicati all’ambiente dal 16 al 18 luglio
luglio 16, 2021
Dal 30 luglio al 1° agosto 2021 Roccella ospita l’evento “Calabria inter-detta” – Tre serate di dibattiti e arte per una narrazione autentica della nostra regione
luglio 22, 2021

Scuola Estiva di Altra Formazione in Filosofia “Remo Bodei” di Roccella Jonica
XII edizione
23-29 luglio 2021
Epistème
22 luglio 2021 Anteprima in onore di Remo Bodei
Remo Bodei e il fuoco della filosofia

Con la partecipazione di
Fortunato Maria Cacciatore, Barbara Carnevali, Bruno Centrone, Arianna Fermani,
Alfonso Maurizio Iacono, Federico Laudisa, Mario Lentano, Valentina Prosperi Steven Shore

in collaborazione con
Comune di Roccella Jonica e Università di Macerata

«Dopo la sua scomparsa e dopo i limiti imposti dal lock-down, non potevamo non dedicare l’anteprima della Scuola Estiva 2021 a Remo Bodei, che ha diretto questo progetto dal 2016 al 2019 con grandissima generosità e che nel 2018 è stato insignito della cittadinanza onoraria da parte del Comune di Roccella Jonica». Così si esprime il direttivo dell’Associazione Culturale Scholé, che per il 22 luglio ha in programma una serata in onore di Bodei dal titolo “Il fuoco della filosofia”. Alle ore 22.00 nel Largo Colonne “Rita Levi Montalcini” si confronteranno il neo-direttore della Scuola Bruno Centrone (Pisa), Barbara Carnevali (Parigi) e Alfonso Maurizio Iacono (Pisa). Gli interventi saranno anticipati dai saluti di Salvatore Scali (Scholé) e del sindaco di Roccella, Vittorio Zito. All’iniziativa saranno presenti Gabriella Giglioni Bodei (Pisa) e Chiara Bodei (Pisa).

La XII edizione della Scuola Estiva, dedicata al tema della “scienza” che con le parole dei filosofi greci antichi chiamiamo “Episteme”, aprirà i battenti nel pomeriggio del 23 luglio con la lezione inaugurale di Centrone nel salone dell’ex Convento dei Minimi alle ore 18.00. Fino alla mattinata del 29 luglio seguiranno altri venti appuntamenti, tra lezioni, laboratori, incontri pomeridiani e serali e inviti alla lettura, animati da Fortunato Maria Cacciatore (Rende), Arianna Fermani (Macerata), Alfonso Maurzio Iacono (Pisa), Federico Laudisa (Trento), Mario Lentano (Siena), Valentina Prosperi (Sassari), Steven Shore (Pisa), Michele Lanza e Hannes Amberger (già studenti di Salerno), Angelo Nizza (Scholé) e poi ancora Martina Bucci, Gabriella Bruzzese, Francesco Tripodi e Alessandra Scali (gruppo Studi Classici di Scholé). L’andamento degli interventi sarà interdisciplinare, nel tentativo di mescolare in maniera feconda la filosofia con la filologia e con la fisica.

La Scuola è libera perché si autofinanzia e, infatti, Scholé ha rilanciato la campagna “Think Sharing”, utile a iscriversi e a sostenere l’iniziativa. Per motivi anti-Covid, vi è un limite di posti disponibili: per tutte le informazioni sul programma e sulle modalità di partecipazione basta consultare il sito web www.filosofiaroccella.it e le pagine Facebook/Instagram. La Scuola è organizzata da Scholé in collaborazione con il Comune di Roccella Jonica e l’Università di Macerata.

Associazione Culturale Scholé Roccella Jonica
17/07/2021